• 2,99 €

Descrizione dell’editore

La bontà dell’educazione si misura dalla capacità di essere in grado di proporre, di partecipare, di indurre nei propri figli e alunni la percezione del senso della vita: cosa significa nascere; cosa significa credere, amare e soffrire; cosa significa vedere ingiustizie; cosa significa incontrarsi con tante situazioni contraddittorie; cosa significa morire. E ciò riguarda, in primis, la famiglia e, sussidiariamente, la scuola. Ma educare è possibile? Sì! Ma è possibile guardando in faccia il tempo in cui viviamo. Perché se da una parte abbiamo quest’ansia sul come, questa incertezza sul dove, questo silenzio sul perché, è anche vero – e questo è il positivo del nostro tempo – che le scelte sul senso della vita interpellano la nostra e l’altrui libertà, richiamano la nostra e l’altrui responsabilità, radicano più in profondità la dimensione che orienta la vita. Questo vuol dire educare: anticipare ai nostri figli e ai nostri alunni – con un’azione corale famiglia-scuola – il senso promettente della vita.

GENERE
Professionali e tecnici
PUBBLICATO
2013
31 agosto
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
88
EDITORE
Fede & Cultura
DIMENSIONE
260.7
KB