• 7,99 €

Descrizione dell’editore

«Vuole dirmi con parole sensate in quale incubo mi trovo?» «Alle Terme dell’Anima, signore.» «Sono morto, dunque?» «A me non risulta. Lei è ricoverato qui per ricominciare a vivere.» Tomàs è una persona come tante. E, come tante, crede poco in se stesso, subisce la vita ed è convinto di non possedere gli strumenti per cambiarla. Ma una sera si ritrova proiettato in un luogo sconosciuto che riaccende in lui quella scintilla di curiosità che langue in ogni essere umano. Incomincia così un viaggio simbolico che, attraverso una serie di incontri e di prove avventurose, lo condurrà alla scoperta del proprio talento e alla realizzazione dell’amore: prima dentro di sé e poi con gli altri. Con questa favola moderna che offre un messaggio e un massaggio di speranza, Massimo Gramellini si propone di rispondere alle domande che ci ossessionano fin dall’infanzia. Quale sia il senso del dolore. Se esista, e chi sia davvero, l’anima gemella. E in che modo la nostra vita di ogni giorno sia trasformabile dai sogni.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2010
31 dicembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
267
EDITORE
Longanesi
DIMENSIONE
954.9
KB

Recensioni dei clienti

Manolo Blnk ,

Semplicemente stupendo

Nn ho parole per descrivere questo libro. Se non quelle usate nel titolo. Un bellissimo viaggio...fatelo tutti

Ariannasorriso ,

Stupendo .

Fa riflettere tantissimo . É una sorta di Divina Commedia moderna .

Siltrt ,

L'ultima riga delle favole

Un racconto che tocca l'anima e sviluppa l'accettazione di se stessi! Bravo Gramellini!

Altri libri di Massimo Gramellini