• 5,99 €

Descrizione dell’editore

È proprio così, a Severgnini i viaggiatori interessano davvero: li segue, li osserva, li descrive in modo esilarante, senza però giudicarli o condannarli. «Eravamo turisti. Siamo diventati viaggiatori. Imperfetti, ma viaggiatori» sostiene l'autore. Siamo curiosi, rumorosi, avventurosi, frettolosi, generosi. Leggiamo poco e compriamo troppo. Siamo complessivamente onesti, e giustamente diffidenti. Siamo tolleranti. Mentre gli stranieri che visitano l'Italia si innervosiscono quando s'imbattono in altri stranieri, noi italiani, incontrando altri italiani, festeggiamo l'avvenimento, manifestando un orgoglio nazionale che in patria teniamo ben nascosto. Se vi riconoscerete in queste pagine, vi raccomandiamo di essere indulgenti. Con voi stessi e con l'autore, che ricorda: «Se ho saputo descrivere la commedia umana che circonda i nostri viaggi, il motivo è uno solo: tra gli attori ci sono anch'io, e di solito mi diverto come un matto».

GENERE
Commedia
PUBBLICATO
2011
14 gennaio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
140
EDITORE
BUR
DIMENSIONE
1.4
MB

Altri libri di Beppe Severgnini