• 3,99 €

Descrizione dell’editore

Per Ted Brady, capo della stazione CIA di Khartoum, non c'è scampo. Un'organizzazione di guerriglieri l'ha preso in ostaggio per forzare la mano agli americani e ottenere forniture di armi, ma di là dall'Atlantico nessuno si sogna di cedere al ricatto. Tradotto: addio, Ted, e grazie. Quando il suo cadavere sventrato viene ritrovato nel deserto, tocca alla moglie di un altro funzionario diventare merce di scambio. I pezzi grossi di Langley non possono lasciare che faccia la stessa fine e spediscono sul posto l'unico uomo in grado di salvarla senza compromettere l'Agenzia. A questo onore Malko Linge rinuncerebbe volentieri. La capitale del Sudan con le sue bidonville proprio non gli piace. Senza negozi, senza strade asfaltate, senza niente, è una città fantasma con quarantacinque gradi all'ombra. Ma il Principe delle Spie è un negoziatore inviato a trattare per la liberazione della donna, non un turista. Meglio allora infilare la pistola ultrapiatta sotto la camicia, in modo che non si noti troppo, e contattare i rapitori. Sperando di non candidarsi al ruolo di ostaggio numero tre.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2020
5 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
192
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
352
KB

Altri libri di Gérard de Villiers