• 19,99 €

Descrizione dell’editore

Giuseppe Mayno della Spinetta (sobborgo d’Alessandria), il bandito di Marengo, è un brigante che ha fatto parlare di sé nella prima metà dell’Ottocento. Ha dato del filo da torcere alle autorità francesi, occupanti il Piemonte in nome della “libertà” rivoluzionaria, e del quale i potenti di allora (non escluso Napoleone Bonaparte) sollecitarono spesso l’aiuto, se non l’alleanza. Un brigante gentiluomo, con molti gesti d’umanità, è anche un bandito burlone. Alcuni suoi tiri giocati alle autorità sono rimasti celebri. Un eroe popolare e come tale sa morire. I campi delle sue gesta sono il Piemonte, il Genovesato e la Lombardia

GENERE
Biografie e memorie
PUBBLICATO
2015
7 agosto
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
277
EDITORE
Liliana Angela Angeleri
DIMENSIONE
3.1
MB

Altri libri di Liliana Angela Angeleri