• 2,99 €

Descrizione dell’editore

La 'Medea' di Seneca rispecchia le caratteristiche stilistiche di uno dei più grandi autori dell'antichità: una prosa filosofica complessa, ma compensata da dialoghi di grande efficacia espressiva, colloquiale. Seneca anche in queste pagine ricerca l'effetto allontanandosi dalla classica struttura del discorso ciceroniano, finendo per risultare rivoluzionaria e di grande influenza per l'arte successiva nella zona europea. Parallelismi, opposizioni, frasi brevi e nervose mettono in risalto uno stile incisivo che si sposa ottimamente con la figura della protagonista, che qui risulta tra le più coriacee figure femminili dell'antichità. Ciò che la rese celebre anche tra i contemporanei fu la cruda esposizione agli occhi degli spettatori, da parte degli attori, dell'atto dell'uccisione dei figli da parte di Medea, ritratta dall'autore non come donna sconfitta ma come complessa personalità dallo spirito demoniaco e animata da un'implacabile sentimento di vendetta. Una tragedia da riscoprire attraverso lo stile impeccabile di un maestro della prosa latina. . All'interno - come in tutti i volumi Fermento - gli "Indicatori" per consentire al lettore un agevole viaggio dentro il libro.

GENERE
Arte e intrattenimento
PUBBLICATO
2015
3 giugno
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
34
EDITORE
Fermento
DIMENSIONE
1.5
MB

Altri libri di Sêneca