Descrizione dell’editore

Le storie parallele del pirata Calico Jack Rackam vissuto a cavallo tra il 17° e il 18° secolo e quella contemporanea del marinaio John mostrano la sostanziale continuità di chi naviga, sospinto dal desiderio di una assoluta libertà e dall’amore per la natura, a prescindere da circostanze contingenti quali possono essere il tempo, la tecnologia e persino la legalità e la pietà. Anche i tesori rappresentano più un mezzo contingente che un fine ultimo, dato che vengono continuamente nascosti, spostati e ancora nascosti e quando potrebbero servire per condurre una vita beata, tutto si rimette in moto alla ricerca di una inafferrabile, mitica libertà che alla fine produce la morte ripetuta nei secoli, anche dopo una possibile metempsicosi

GENERE
Fantascienza e fantasy
PUBBLICATO
2011
28 dicembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
193
EDITORE
Maurizio Massa
DIMENSIONE
239.9
KB

Recensioni dei clienti

Jpr888 ,

Intrigante

Ben scritto, ottimo ritmo, storia fantasiosa ed intrigante.

Ilcorsaro ,

Eccezionale lettura

Da tempo non mi divertivo tanto a leggere un libro di avventura sui pirati... Sembra quasi di rileggere Salgari. Con la differenza che qui la trama narra la vita e i tesori di un pirata veramente esistito, anche se la sua vita è stata forse riscritta dal libraio Gino Bruni come ci suggerisce lo stesso autore. Coinvolgente l'incrocio della vita di Calico e di quella del marinaio John dei nostri giorni e eccezionale il finale...
Bellissima anche la copertina. Complimenti.

Juie983 ,

Accattivante.

Testo scorrevole,storia intrigante che tocca incantevoli luoghi descritti accuratamente.Tratta un tema che torna di attualità,pirati e pirateria,ma con toni tutt'altro che drammatici.Ricorda i racconti di Robert L. Stevenson e,perché no, di Michael Crichton,quello dell'isola dei pirati e del Bjorn Larrson"La vera storia del pirata Long Jhon Silver".Il racconto sviluppa due storie parallele,una tratta da fatti reali,si svolge tra il 17*e18*sec. e interessa la vita del pirata Calico Jack Rackam;l'altra si svolge ai nostri tempi e parla del marinaio John,che a Calico somiglia come una goccia d'acqua.Il finale é a sorpresa.Il genere é chiaramente fantasy e la vera storia del pirata Calico é volutamente rivisitata per riabilitare una figura in un certo senso vilipesa.Mi é piaciuto molto e ne raccomando la lettura a tutti.

Altri libri di Maurizio Massa