• 2,99 €

Descrizione dell’editore

Mu, della sua movimentata esistenza, ama offrire una narrazione romanzata. Inventa ben tredici ritratti diversi della figura del padre, che non ha mai conosciuto. Di sé diffonde descrizioni contrastanti, o addirittura opposte. Chi è dunque Mu? Un socialista o un monarchico? La persona più solitaria del mondo o forse il contrario? Su un punto tutti concordano: la sua dedizione all’alcol, compagno inseparabile mentre scrive seduto ai tavolini dei caffè. Mu è infatti, soprattutto, un grande scrittore. Cantore della fine dell’Impero austro-ungarico, voce della civiltà yiddish alla vigilia dell’annientamento, sa essere testimone delle sofferenze del suo tempo con ironia e senso del sacro, così come oppositore senza compromessi di ogni totalitarismo.

Al suo combattimento Maler dedica un progetto di parole e musica, i cui testi sono qui raccolti a partire da una quattordicesima, fiabesca versione della misteriosa scomparsa del padre. Tra il mercante di coralli e la perduta Friedl, amori tragici e disperati, lettere a Stefan Zweig, si anima una galleria dei personaggi reali e immaginari insieme che popolano quel multiforme universo. Dall’infanzia nella remota Galizia asburgica al peregrinare da eterno viandante in un’Europa segnata dalla distruzione, fino agli ultimi istanti di vita e all’incredibile funerale a Parigi, in una biografia a metà fra cronaca e poesia, Maler racconta la struggente vicenda umana di quel meraviglioso bugiardo che risponde al nome di Moses Joseph Roth. O, come veniva chiamato da bambino, semplicemente Mu.

Con i testi integrali dell’audiolibro Vita di Joseph Roth e delle canzoni dell’album Mu. Edizione illustrata con i disegni dell’autore.


Maler, all’anagrafe Mattia Carlo Andreoli, è nato a Isola della Scala nel 1972. Prima di Mu ha inciso due album: Dell’ora o del mai (Irma Records, 2006), che contiene il brano Demone del tardi lanciato da “Viva Radio 2” e sigla dell’omonima trasmissione di Radio Popolare, e Mutamento (Parametri Musicali, 2010). Attualmente vive a Ostiglia, paese di inizio della Via Claudia Augusta, la strada che anticamente collegava il Po al Danubio.

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2018
28 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
120
EDITORE
Quondam
DIMENSIONE
19.4
MB