• 10,99 €

Descrizione dell’editore

Carmen Maria Machado racconta lo smarrimento e la solitudine di trovarsi in una relazione segnata dall’abuso psicologico, e allo stesso tempo ci consegna, oltre a una toccante autobiografia, una profonda riflessione sulla scrittura e sulla natura stessa del memoir. Per analizzare il suo rapporto con una donna bella e carismatica, ma anche instabile e violenta, e capire come quello che le è successo l’abbia plasmata nella persona che è ora, Machado attinge a piene mani da numerosi generi letterari e dalla cultura pop. Capitolo dopo capitolo siamo trasportati dalla casa stregata al bildungsroman, dal noir alla novella picaresca, da Čechov alle fiabe, da Star Trek ai cattivi della Disney, in un tour de force sul trauma e sulla sua elaborazione che smantella lo stereotipo dell’idilliaca relazione tra donne.Al centro di tutto la casa dei sogni, il simbolo di ciò che poteva essere e non è stato.«Non c’è dubbio, Carmen Maria Machado è uno dei più brillanti talenti letterari in circolazione.» “The Guardian”«La sua stretta ci va giù pesante, ti fa male.Sei incredula; e sei incredula a tal punto che il tuo cervello sbanda, perde colpi, indietreggia. Ansimi pianissimo, più piano che puoi. È la prima volta che ti tocca in un modo che non è pieno d’amore, e non sai che fare. Questo non è normale, questo non è normale, questo non è normale. Il tuo cervello si inerpica per trovare una spiegazione, e il dolore è sempre più forte, e tutto è immobile.» Carmen Maria Machado

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2020
2 settembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
352
EDITORE
Codice Edizioni
DIMENSIONE
1.2
MB

Altri libri di Carmen Maria Machado