• 12,99 €

Descrizione dell’editore

La neurobiologia costituisce una delle aree scientifiche più avanzate e che più interesse suscita in tutto il mondo. Le ricerche neuroscientifiche oggi riguardano questioni come il pensiero, la coscienza, la libertà, le emozioni, che prima erano considerate un campo esclusivo della filosofia. Questo volume intende introdurre il lettore in questo settore in un modo essenziale, accessibile ma anche rigoroso, per poter così delineare ciò che potrebbe chiamarsi una “filosofia della neuroscienza”. Nella prima parte si presenta una visione panoramica della storia della neuroscienza, con una particolare attenzione al pensiero di neuroscienziati contemporanei che hanno riflettuto su argomenti antropologici, spesso con interpretazioni contrastanti. La seconda parte è dedicata al rapporto tra il cervello, con le sue funzioni, e i diversi livelli della persona umana, con un’ampia sezione sulle tematiche della percezione, le emozioni di base, la coscienza del proprio corpo e la percezione delle altre persone. Il libro si rivolge a tutti coloro che desiderino approfondire i rapporti tra le conoscenze neurobiologiche e l’antropologia filosofica.

GENERE
Salute, mente e corpo
PUBBLICATO
2015
15 gennaio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
332
EDITORE
EDUSC
DIMENSIONE
2,5
MB

Altri libri di Juan José Sanguineti