• 5,99 €

Descrizione dell’editore

Uno schizzo chiaro ed esaustivo sull’evoluzione di un concetto che ingloba una storia articolata di vicende di pensiero e atteggiamenti culturali che qualificano l’Occidente. Riemergono le radici profonde del pensiero dell’Essere e della sua negazione più radicale, dai presocratici, attraverso le aspettative della soggettività moderna, i protagonisti (Nietzsche, Heidegger, Severino), fino alla contestazione di ogni fondamento da parte del pensiero debole.

GENERE
Saggistica
PUBBLICATO
2016
22 marzo
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
109
EDITORE
Editrice Bibliografica
DIMENSIONE
772,7
KB

Altri libri di Franco Buzzi