• 5,99 €

Descrizione dell’editore

La scena lascia pochi dubbi: mi sono sparato. Eppure non ricordo di averlo fatto. Non mi viene in mente nessun motivo per cui avrei dovuto mettere fine alla mia vita. Non era perfetta, ma mi sembrava andasse abbastanza bene, meglio di quella di tante persone che conosco. Giorgio Sala è un uomo che al successo professionale non ha saputo coniugare una vera vita affettiva. La notte di una vigilia di Natale tenta il suicidio sparandosi a una tempia. O almeno così stabilisce l'inchiesta. Giorgio, però, che è sopravvissuto ma è rimasto infermo e momentaneamente incapace di parlare, non è mai stato sfiorato dall'idea di uccidersi. E comincia a indagare mentalmente per scoprire chi ha cercato di eliminarlo e perché.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2013
10 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
256
EDITORE
Baldini+Castoldi
DIMENSIONE
530,6
KB

Recensioni dei clienti

NotarCris ,

Da leggere

Interessante, intrigante, ti porta ad investigare con il protagonista e quindi "ti prende". Il finale poteva essere più a sorpresa.

Altri libri di Enrico Ruggeri