• 2,99 €

Descrizione dell’editore

Che i più dignitosi accademici chiamati, negli anni Cinquanta, a collaborare al Terzo Programma Rai abbiano avuto un sussulto nel leggere l'opuscolo di norme redazionali allegato alla lettera-contratto non stupisce. Con una fermezza sotto la quale fremeva un'esplosiva ironia, li si invitava a bandire il tono dottrinale e l'esibitivo «io», incisi e litoti a catena, vocaboli antiquati o tecnici e mostruose forme verbali (come l’indigesto "svelsero"). Non potevano sapere che l'autore di quell'opuscolo era il più sovversivo degli scrittori italiani, per una volta nelle vesti di ligio e irresistibile anti-Gadda.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2018
11 settembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
56
EDITORE
Adelphi
DIMENSIONE
1.2
MB

Altri libri di Carlo Emilio Gadda