• 9,99 €

Descrizione dell’editore

Le donne hanno vinto, perché sono esseri superiori. Oggi la cosa è del tutto evidente. Ma c'è chi lo ha capito prima. È Mario Milani, il profeta della sopravvivenza maschile. Nei suoi cento pensieri, ogni uomo può ritrovare la speranza di una vita dignitosa insieme alla sua donna. Questo libro offre anche il racconto della vita di Mario, curata da Federico Anchisi, uno dei suoi più fedeli discepoli. Un'esistenza segnata fin dal suo inizio da forti passioni civili (tra cui la lotta contro le cene in piedi) che si intreccia con la passione per Elisabetta Citerelli. Ella stregò il suo cuore, gli fece conoscere il paradosso della vita matrimoniale e gli rivelò la terribile realtà del Clan Citerelli, che da secoli opera per ridurre il maschio allo stato fucale. Di qui la scoperta della missione di Mario: aiutare il maschio a sopravvivere nel confronto con la donna trionfante. Non c'è contrapposizione, né tantomeno odio o violenza nel pensiero milaniano: egli è il profeta dello stupore. Non c'è modo di prevedere cosa la tua donna pensi o voglia da te. Devi accettare la sua superiorità naturale e vivere in una sospensione totale, in un silenzio esistenziale che genera amore e predilezione... Purtroppo Mario Milani non è mai esistito. Per questo Ometti – gioco letterario ma anche riflessione scorticante sulle relazioni umane uscita dalla penna di un uomo che si è sempre occupato dei linguaggi della comunicazione – è una lettura piena di ironia, con un fondo di amarezza ma anche uno slancio di divertita speranza sia per la donna che abbia pietà di chi le sta accanto sia per il maschio che desideri trascorrere serenamente i propri giorni.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2015
10 marzo
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
192
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
685,3
KB