• 6,99 €

Descrizione dell’editore

Scritti come fossero un’unica storia, questi cinque racconti, insigniti del Premio Rapallo nel 1992, compongono un romanzo sul male di vivere che mette a nudo il lato più oscuro dell’animo umano con un linguaggio semplice, come semplici e ingenui sono i protagonisti. “Un percorso nel dolore che attraversa la vita umana: dalla triste vicenda della bambina adottata del primo racconto, fino al lungo monologo finale dell’anziana ebrea, c’è un filo rosso di tensione e di emozione che collega ogni personaggio in un respiro” dice l’autrice nell’introduzione. Infanzia e memoria, storie atroci e dolcissime di bambini soli e infelici. Un libro che accompagna alla maturità del sentire, alla rivelazione di una verità e alla possibile rinascita.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2020
1 aprile
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
190
EDITORE
Bompiani
DIMENSIONE
1,9
MB

Altri libri di Susanna Tamaro