• 3,49 €

Descrizione dell’editore

Le percezioni sono qualcosa che ci accompagna costantemente. Spesso percepiamo elementi distanti, difficili da identificare nell'immediato. Nemmeno ci è dato conoscerli in tutti i particolari. Grazie alle percezioni, possiamo entrare in contatto con il mondo. Che siano visive, uditive, olfattive, ma anche tattili e gustative, le percezioni ci consentono di introiettare l'ambiente, agire su di esso e arricchirlo di una connotazione emozionale. Cominciamo quasi sempre a conoscere un oggetto, una persona o un luogo, quando questi sono ancora lontani; in quel momento, ce ne facciamo una prima idea. Tuttavia, trattandosi di elementi situati in lontananza, non possiamo conoscerli nella loro completezza. Spetta a noi completarli con la nostra immaginazione, dandovi qualcosa di nostro. Anche se non li percepiamo come essi sono, li immaginiamo con caratteristiche a noi invisibili. La lontananza è anche intesa come qualcosa che aiuta a vedere meglio, o come lontananza nel tempo, che può essere colmata attraverso il ricordo. 
L'autore ha già pubblicato Frammenti di vita con lo pseudonimo di Adorno Cipriani, e prende spunto dalle percezioni in lontananza, per intitolare questa sua nuova raccolta.

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2018
25 gennaio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
92
EDITORE
Fabrizio Zunino
DIMENSIONE
2.9
MB

Altri libri di Fabrizio Zunino