Descrizione dell’editore

Prefazione Diego Dalla Palma, contributo speciale Nikola Danaylov - Questo romanzo è stato pubblicato dal 2007 in tre differenti versioni, tutte scaricabili dalla rete. Amo particolarmente la prima – Perseguendo l’immortalità – per la varietà dei personaggi, la molteplicità dei temi trattati e anche perché fu la mia prima creazione. Il romanzo è quasi interamente la versione originale, il che a mio avviso contribuisce notevolmente al fascino dell’opera. Nell’ultima edizione le date della Singolarità tecnologica, digitalizzazione del cervello, semi-immortalità e intelligenza artificiale forte sono state anticipate.
La seconda versione – Il Progetto Alfa Centauri – è più breve ma conserva le caratteristiche principali della prima opera. L’ultima versione – Evoluzione: il Futuro – si concentra sull’azione. Da essa ne è stata derivata una sceneggiatura.Ma ora godetevi la storia!

Secondo studi sul futuro, il mondo sarà ben presto dominato da tecnologie rivoluzionarie che dischiuderanno all’umanità un’era di progresso accelerato. Principali risultati saranno la conquista dell’immortalità, la creazione di Intelligenze Artificiali superiori agli umani e la colonizzazione dell’universo da parte della nuova razza.

“Perseguendo l’immortalità” è una storia mozzafiato ambientata in un prossimo futuro reso quasi irriconoscibile dalle nuove tecnologie. I problemi sociali ed etici così come i sogni e i progetti del popolo digitale sono elementi fondamentali della storia. Per gli esseri digitali che aspirano alla vita eterna, la verità e la collaborazione sono valori primari; perseguire una crescita esponenziale della conoscenza e della tecnologia, evitare conflitti e diffondersi nell’universo i loro obiettivi.
Gli scenari appassionati consentono al lettore di condividere l’anima della civiltà digitale. Da ciò, emerge un confronto potente col nostro mondo, che liberandoci strato dopo strato da convenzioni e pregiudizi, ci lascia alla fine faccia a faccia con la morale di un mondo che un giorno potremmo condividere.

Eva e Vittoria, i caratteri principali, sono umani il cui cervello è stato digitalizzato dopo la morte. Da allora vivono in rete. Si muovono in questo contesto di eventi epocali, alla ricerca dell’identità. Diventano sempre più coinvolte nella guida della comunità digitale al punto di diventarne leader. Infine, in un crescendo di drammaticità, fondono il loro destino con quello del nuovo popolo.

Fine del XXI secolo. Gli umani abitano la Terra e la Luna, ultime roccaforti del passato potere. Marte e la Rete sono popolate dalle intelligenze artificiali e dalle anime, queste ultime ottenute digitalizzando il cervello dopo la morte. La realtà virtuale consente alle due razze di comunicare. Le loro differenze sono profonde, gli interessi inconciliabili.
Con la biotecnologia e la digitalizzazione, gli umani hanno allontanato la morte reale a un futuro indeterminato, ma non si sentono felici: provano verso gli esseri virtuali, ammirazione, ma anche invidia e senso di inferiorità.
Le creature digitali invece mal sopportano di essere relegate in mondi troppo piccoli per le loro sconfinate ambizioni. Durante l’esperienza marziana, hanno sviluppato le competenze per gli ambienti extraterrestri, soprattutto hanno acquisito la sicurezza indispensabile per la colonizzazione di altri sistemi solari. Nasce il progetto Alfa Centauri.
La missione ottiene il supporto umano, in cambio della rinuncia degli esseri virtuali ad espandersi sulla Terra. Prima della partenza, la Sicurezza Terrestre intercetta un messaggio sospetto proveniente dall’Agenzia Spaziale. Terrorismo? Gli indizi conducono agli Eletti, una setta entrata in Rete cinquant'anni prima con un suicidio collettivo…

È disponibile anche una sceneggiatura. Il romanzo è in Inglese, Francese, Italiano e può essere scaricato GRATUITAMENTE dal sito di Smashwords.

GENERE
Fantascienza e fantasy
PUBBLICATO
2014
10 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
221
EDITORE
Marco Santini
DIMENSIONE
512.5
KB

Recensioni dei clienti

Luzzus ,

Molto interessante

Sono rimasto affascinato e al contempo rapito dal racconto. Mi sono sentito "immerso" nella storia e spesso ho colto l'ansia e la gioia dei protagonisti. Sono letteralmente senza parole... Complimenti all'autore. Ora mi tuffo nel secondo libro!

Altri libri di Marco Santini