• 0,99 €

Descrizione dell’editore

Fantascienza - racconto (21 pagine) - Un mondo così vicino da poterlo quasi sfiorare, e distruggere

Per quante simulazioni faccia Jailee, il risultato è sempre lo stesso ed è catastrofico. L’ultima speranza di dare un futuro alla propria specie è in quel bellissimo pianeta, ormai così vicino da riuscire a osservarlo anche a occhio nudo. Ma l’errore di cui si incolpa Jailee ha compromesso tutto.

C’è una sola possibilità di riuscita ed è nella mani del comandante Daniken. Un solo individuo deve decidere per la sopravvivenza di un’intera civiltà. Il peso della scelta è gravato dalla consapevolezza che l’unica opportunità è anche il sacrificio più doloroso.

Marco Eletti è nato nel 1988 a Correggio. Debutta nel panorama letterario italiano nel 2014 con Sotto stato d’assedio, thriller internazionale in cui esplora il teatro mediorientale e la questione palestinese fra realtà e fantapolitica. Da allora ha partecipato al prestigioso Premio Urania Short con i racconti brevi Punto d’impatto e La regola del Numero Sette. Non mancano le poesie, tra le quali Battiti di guerra e Tutto ciò non era per voi. Fra i suoi numerosi interessi spiccano l’amore per la buona cucina, la voglia costante di salire in moto e partire senza una meta precisa e il bisogno di sdraiarsi sull’erba e rilassarsi nei silenzi della campagna. Ritiene che nulla sia più importante del sentirsi liberi.

GENERE
Fantascienza e fantasy
PUBBLICATO
2020
14 aprile
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
21
EDITORE
Delos Digital
DIMENSIONE
390,3
KB

Altri libri di Marco Eletti