Descrizione dell’editore

Marco Sorgali, al quale hanno appioppato il soprannome di “Pink” perché chiarissimo di carnagione come tutti i “rossi”, è un detective privato inesperto con la testa piena di storie fantasiose da divoratore di film gialli qual è. Segue piste sbagliate, è superficiale, frettoloso e finisce sempre col mettersi nei guai, nonostante gli affettuosi consigli del suo ex socio e grande amico Goffredo; lui sí, un detective vero. Pink, dal suo metro e novanta d’altezza, guarda il mondo con l’ingenuità di un ragazzino. Perché è ingenuo Pink, anche se si crede furbo, ma non ha alcuna professionalità ed è la simpatia che ispira alla gente (e anche un pizzico di fortuna) che lo portano sempre alla soluzione del caso.

“Scuola di nudo con modella” segna il debutto dell’investigatore Pink come protagonista dei romanzi gialli di Carla Pillot.

GENERE
Misteri e gialli
PUBBLICATO
2015
21 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
192
EDITORE
Lìbrati
DIMENSIONE
3.2
MB

Recensioni dei clienti

Starry Sky * ,

Deludente e sempliciotto

Il protagonista, Pink, è un investigatore privato dilettante e un appassionato di film polizieschi, come presumo sia anche l’autrice. Se non fosse per il linguaggio a tratti scurrile, questo libro sarebbe adatto più per un pubblico di ragazzi, anziché adulti: la trama è scorrevole, ma costruita in forma molto semplice - per non dire sempliciotta. Pochi dialoghi, poco incisivi, prevale il discorso indiretto. Il protagonista, dall’alto della sua evidente inesperienza, prova a seguire a tentoni tutte le piste possibili finché solo all’ultimo (e quasi per caso) imbrocca quella giusta. La sua parentesi romantica con Melania appare forzata, come se fosse stata inserita per far vedere che Pink non è dedito solo al suo lavoro. In conclusione, “Scuola di nudo con modella” è il lavoro di una principiante nel genere giallo, ben lontano dall’essere definito brillante. Non consigliato.

Altri libri di Carla Pillot