• 7,99 €

Descrizione dell’editore

Un esordio delicato e potente sul coraggio di osservare noi stessi con occhi diversi

A Serena non manca niente per essere felice: ha venticinque anni, una laurea in arrivo, una famiglia che le vuole bene, una casa che era del nonno paterno e dove presto potrà abitare. Nella sua vita tutto può succedere, e invece non succede. Forse perché non sa ancora cosa vuole, qual è il sogno da inseguire, che tipo di donna essere. O forse perché si sente ovunque fuori luogo e inappropriata. E così, mentre resta in questo limbo e aspetta l’illuminazione, lavora come cameriera al Chiosco, dove ogni sera si radunano tutte le categorie umane di Milano, che bevono e ridono e si divertono come se non facessero altro da sempre. Ma in mezzo a loro, la paura di essere invisibile, o semplicemente “poco interessante”, diventa ancora più grande. Fino a quando l’incontro con Leo, un cliente del Chiosco, le porterà una dura conferma – a volte è dietro i sorrisi che si nasconde il dolore – e al tempo stesso la consapevolezza che non serve guardare lontano per trovare persone disposte a prenderci come siamo, anche quando non siamo ancora niente. E così Serena smetterà di osservare, e inizierà a scegliere.

«Righetti ha scritto, e molto bene, la storia di una generazione che fatica a trovare vera pace e che nasconde dietro ai Moscow Mule una profonda solitudine» - Daniele Bresciani, Il Messaggero

«Un romanzo di formazione ben scritto, delicato e divertente» - Eco di Bergamo

«Un elegante romanzo d’esordio» - Piersandro Pallavicini, TuttoLibri

«Una storia delicata e potente su quanto ci si può sentire soli in mezzo agli altri e sul coraggio di osservare noi stessi con occhi diversi» - Il Giorno

GENERE
Romanzi rosa
PUBBLICATO
2018
4 settembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
224
EDITORE
DeA Planeta
DIMENSIONE
820,4
KB