• 3,99 €

Descrizione dell’editore

«Il fragore detonante degli scrosci di pioggia si è schiantato su una terra che il secco, e l'uomo, avevano radicalmente modificato. Ma S'abba tenet memoria, l'acqua ricorda, e ricorda dove stava il suo letto. E ricorda che da sempre, e per sempre, nei casi di piena eccezionale, andava a sversarsi in quelle zone umide che l'uomo ha prosciugato per costruire».

***

Francesco Abate, Un uomo fortunato
Alessandro De Roma, E se fosse una malattia?
Marcello Fois, L'infinito non finire
Salvatore Mannuzzu, Cantata profana
Michela Murgia, L'eredità
Paola Soriga, Grilli in testa

***

«Se poi, nel cercare di capire come può essere
che anche dall'ombra possa scaturire un senso,
vi trovaste a passare da queste parti,
ebbene è da qui, da qui soltanto,
che bisogna partire,
perché questo è il posto giusto,
di bellezza violata,
di roccia stuprata,
d'acqua strozzata nell'arteria di cemento armato.

Da qui, da questo centro, ha origine
l'infinito non finire...
La bruttura sopra ogni bellezza,
lo svelamento senza mistero,
la profanazione che, da sempre,
non prevede rispetto».

Marcello Fois

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2014
28 gennaio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
72
EDITORE
Einaudi
DIMENSIONE
219.9
KB

Altri libri di Marcello Fois, Salvatore Mannuzzu, Francesco Abate, Michela Murgia, Paola Soriga & Alessandro De Roma