• 3,99 €

Descrizione dell’editore

L'amore che non c'è e non ci sarà mai, l'amore di cui ci si vergogna, l'amore non ricambiato, l'amore inventato, l'amore che deve restare clandestino, l'amore fuori tempo. L'amore perso nel disincanto e nell'inganno, nell'abbandono e nel dolore, nel rancore e nella noia. Un ritratto sentimentale dell'Italia attraverso il cinema, dai classici della commedia all'italiana fino ai film più recenti. Per raccontare come le donne italiane hanno capito che la femminilità esemplare e totale, fatta di sottomissione e inferiorità, è una punizione immeritata, un'invenzione innaturale, una prigione odiosa e gli uomini, gli uomini...

GENERE
Politica e attualità
PUBBLICATO
2014
17 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
100
EDITORE
La Repubblica/Laterza
DIMENSIONE
2.4
MB

Altri libri di Natalia Aspesi