• 8,99 €

Descrizione dell’editore

La terza indagine del commissario Kostas Charitos.
Dalla sera fatale in cui ha avuto la brillante idea di offrire il petto per salvare la protagonista della sua ultima indagine, Elena Kousta, dalla pallottola del figliastro, la vita del commissario Charìtos è cambiata radicalmente. La lunga convalescenza ha infatti offerto alla moglie l'occasione di prendere il controllo della sua vita, ed è così, domato e addomesticato, che il commissario assiste allo scioccante suicidio in diretta televisiva di Iason Favieros, ex attivista rivoluzionario, incarcerato durante il regime dei colonnelli, che ha costruito un colosso imprenditoriale nel giro di pochi anni e che, ottenuti ingenti appalti per le Olimpiadi, sembrava al culmine del successo. Quando l'eco che il gesto inesplicabile ha suscitato nell'opinione pubblica non si è ancora spenta, un deputato lo imita, seguito da un noto giornalista che compie l'atto estremo durante un ricevimento a casa sua. Mentre la polizia e i giornalisti brancolano nel buio, il commissario Charìtos tenta di dipanare l'enigma che si cela dietro al concatenarsi dei suicidi pubblici, portando alla luce i segreti nascosti nel passato dei loro autori.

Il ritorno del "Maigret greco" in un noir sul terrorismo, la vendetta e l'impossibilità di sfuggire al proprio passato.

GENERE
Misteri e gialli
PUBBLICATO
2013
4 settembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
440
EDITORE
Bompiani
DIMENSIONE
990,6
KB

Altri libri di Petros Markaris

Altri libri di questa serie