• 8,99 €

Descrizione dell’editore

Un manuale concreto e ricco di spunti, frutto dell’esperienza diretta di Francesco Narmenni, che un giorno ha deciso di trasformarsi da impiegato a padrone della propria vita, adottando passo dopo passo tutta una serie di accorgimenti che gli hanno permesso di vivere bene senza il tanto ambito “posto fisso”.
Smettere di lavorare ti insegna come fare per cambiare radicalmente la tua vita e riuscire a liberarti dalla schiavitù del lavoro. Contiene esempi concreti da applicare al quotidiano, conteggi precisi e una tabella di marcia da seguire.
È arrivato il momento di dare una scossa alla tua esistenza, di dire addio ai mal di testa da lunedì mattina, al traffico dell’ora di punta, allo stress onnipresente, alle vacanze forzate nella settimana di Ferragosto, ai capi incompetenti che guadagnano alle tue spalle e scaricano su di te le loro responsabilità.
Puoi uscire da questo folle meccanismo, tornare a essere libero, sfruttare a pieno il tuo tempo… e vivere senza lavorare. Il risultato è straordinario: vivere felici con meno di cinquecento euro al mese! Provare per credere.

Come smettere di acquistare il superfluo
Strategie per risparmiare
Autoprodursi il necessario
Raggiungere l’indipendenza energetica
Investire i propri risparmi
Vivere delle proprie passioni
La riscoperta del baratto
Opportunità di vita all’estero

GENERE
Salute, mente e corpo
PUBBLICATO
2015
16 giugno
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
244
EDITORE
Edizioni il Punto d'Incontro
DIMENSIONE
1.4
MB

Altri libri di Francesco Narmenni