• 4,99 €

Descrizione dell’editore

La ricerca clinica genera solo certezze? Com'è possibile che i farmaci autorizzati alla commercializzazione risultino tossici e persino letali? Che peso ha l'effetto placebo? Quanto gioca il consumismo nell'esagerata assunzione di medicinali? Cosa comporta e quanto costa il ricorso ingiustificato agli "esami"? È possibile che i pazienti che si credono ingenuamente informati siano in realtà disinformati? Come confrontarsi con le medicine alternative? Di questi e di altri intriganti quesiti si occupa l'autore e di come, pure nella nobile professione della medicina, tutti gli attori che ne sono protagonisti e il loro modo di esercitare o di fare ricerca vadano visti in modo disincantato.

GENERE
Professionali e tecnici
PUBBLICATO
2011
19 aprile
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
190
EDITORE
Il Pensiero Scientifico
DIMENSIONE
325.5
KB

Altri libri di Giorgio Dobrilla