• 0,99 €

Descrizione dell’editore

La "Storia della letteratura italiana" di Francesco De Sanctis è la prima grande sintesi organica di tutta la letteratura italiana, dagli inizi, le prime opere in volgare di Ciullo d'Alcamo e Folcacchiero da Siena, all'Ottocento di Prati, Leopardi e Giusti.
Francesco De Sanctis fu il più grande critico letterario e saggista italiano dell'Ottocento e la sua "Storia della letteratura italiana" costituisce la prima grande sintesi organica di tutta la letteratura italiana.
Attraverso le opere letterarie ed i loro autori, De Sanctis ci narra, appassionatamente ma con modi colloquiali, l'intera storia della società italiana. Scritto nel culmine del Risorgimento, quest'opera non è solo una storia accurata ed appassionata della letteratura italiana, ma la dimostrazione di come la letteratura sia stata uno strumento fondamentale dell'unità dei popoli italiani, unificati da una lingua che ha saputo prevalere sui diversi dialetti.

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2012
4 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
1,081
EDITORE
Scrivere
DIMENSIONE
1.1
MB

Altri libri di Francesco De Sanctis