• 2,99 €

Descrizione dell’editore

Quali sono state le tendenze elettorali delle più grandi città italiane degli ultimi anni? Come sono cambiate le dinamiche di voto? Che cosa ci dice il risultato elettorale delle amministrative? Quali sono le forze in campo, e quali strategie verranno adottate alle prossime elezioni?
A queste e altre domande cerca di rispondere Città al voto. Storia elettorale delle grandi città italiane (Torino, Milano, Roma, Napoli) . Perché se sono molti i fattori a cui prestare attenzione per comprendere lo scenario politico locale, è necessario riflettere sui fenomeni che hanno coinvolto e scosso la vita politica e sociale delle città, segnandone lo sviluppo.
A volte specchio delle elezioni politiche, altre volte anomalia dirompente, negli ultimi anni la corsa allo scranno di primo cittadino ha evidenziato la trasformazione del tessuto politico delle città, segnando, per esempio, l’avanzare delle deste nelle periferie, a discapito di una sinistra più concentrata a cercare di convincere gli abitanti dei quartieri centrali.
Quello di Città al voto è un percorso storico e sociale – documentato da percentuali e statistiche, analisi delle campagne elettorali e dichiarazioni dei candidati – che ci mostra com’erano e come sono diventate quattro delle più importanti città italiane: fornendo, allo stesso tempo, un’indispensabile guida per non arrivare impreparati alle prossime elezioni comunali.

GENERE
Politica e attualità
PUBBLICATO
2021
14 settembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
24
EDITORE
UTET
DIMENSIONE
3,2
MB

Altri libri di AA. VV.