• 5,99 €

Descrizione dell’editore

Da Eichmann a Mengele, la storia vera dei nazisti sfuggiti alla giustizia e di chi ha dato loro la caccia 


Che fine hanno fatto i nazisti sfuggiti alla cattura e al processo di Norimberga?

Andrew Nagorski – giornalista pluripremiato e grande esperto della seconda guerra mondiale, già autore di Hitler. L’ascesa al potere – ha ricostruito i casi dei gerarchi e dei gregari che riuscirono in un primo momento a evitare la condanna rifugiandosi all’estero. E, al contempo, racconta le esperienze degli uomini e delle donne che si misero sulle loro tracce e spesso scovarono questi criminali, riconsegnandoli finalmente alla giustizia internazionale. Alcuni “cacciatori di nazisti” divennero famosi, come Simon Wiesenthal ed Eli Rosenbaum, mentre altri operarono nell’ombra, riuscendo a trovare i ricercati solo molti anni dopo, al termine della loro vita. Sulle tracce dei criminali nazisti è un libro unico per chi ama la storia, forte di un’accurata ricerca e di documenti esclusivi, la cronaca di una vicenda rimasta a lungo avvolta dal mistero.


«Una ricerca incessante di giustizia che ha avuto inizio nel 1945.»
The Washington Post


«Un libro coinvolgente e ricco di dettagli.»
Wall Street Journal


«Abbiamo bisogno di affrontare questioni così dure e controverse.»
Jerusalem Post


«Più appassionante di qualunque film hollywoodiano.»
City Journal

Andrew Nagorski

Giornalista pluripremiato, attualmente è vicepresidente e direttore della sezione politiche pubbliche dell’EastWest Institute, un think tank con sede a New York. Nella sua lunga carriera giornalistica, ha lavorato per anni a «Newsweek», guidando le redazioni estere di Hong Kong, Mosca, Roma, Bonn, Varsavia e Berlino. È autore di diversi libri, tra cui The Greatest Battle. Con Newton Compton ha pubblicato Hitler. L’ascesa al potere e Sulle tracce dei criminali nazisti.

GENERE
Storia
PUBBLICATO
2017
2 marzo
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
501
EDITORE
Newton Compton editori
DIMENSIONE
3.3
MB

Altri libri di Andrew Nagorski