• 7,99 €

Descrizione dell’editore

Quando il piccolo Ugo Fantozzi è stato battezzato era una bellissima giornata di sole; tranne che per una nuvola con il suo piccolo temporale privato che seguiva implacabile tutta la comitiva.
Com'è stata l'infanzia del ragioniere più italiano d'Italia? Cosa è accaduto il suo primo giorno di scuola, quando ha subito l'umiliazione della prima interrogazione? Com'è che si è iscritto a ragioneria, lui che voleva fare l'aviatore? Com'è stato il primo incontro con Filini, amico di una vita? E poi il matrimonio, la figlia Mariangela, la prima figuraccia con il Megadirettore... Fantozzi Rag. Ugo è la più geniale e divertente maschera tragicomica contemporanea. Di lui si sa tutto: ha le mani spugnate, la lingua felpata e un piccolo basco blu, lavora nel sottoscala della Megaditta, vive infelicemente in una casa a equo canone con la orribile moglie Pina, detiene il record condominiale di zapping (trecentottanta cambi di canale in ventisei secondi netti), dice sempre "Mi scusi" e "Come è umano lei" e incespica sempre nei congiuntivi che storpia in "Mi dichi" e "Venghi". Quello che ancora non si sa è contenuto in questa prima e unica biografia che Paolo Villaggio, suo creatore e interprete, ha deciso di scrivere a oltre quarant'anni dal suo debutto in televisione.
Un libro amaro e divertentissimo, di una cattiveria che diventa poesia: "Ci dico una cosa, ma ci prego non la dichi a nessuno¿ credo di essere uno dei pochi al mondo che c'ha nostalgia per una vita inutile"

GENERE
Commedia
PUBBLICATO
2012
22 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
192
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
601.4
KB

Recensioni dei clienti

Christopher delle curti ,

Divertentissimo!

Libro stupendo, ideale per ridere un pò!

Cossacks92 ,

Mitico

Lo consiglio vivamente a tutti coloro che vogliono farsi quattro risate! Assolutamente geniale!

Altri libri di Paolo Villaggio