• 3,99 €

Descrizione dell’editore

Nel mondo contemporaneo i nomi di Tristano e Isotta devono sicuramente parte della loro fama all’opera musicale di Wagner, ma la loro vicenda affonda in una sorta di “trama narrativa” che ha preso forma in più opere letterarie di epoca medievale. Quella di Thomas – databile intorno al 1170 – è chiamata “versione cortese”, perché alle sofferenze degli amanti è dato un significato, un carattere, che discende appunto dalle concezioni dell’“amor cortese”. Questo mito dell’amore fatale è sopravvissuto al mondo medievale grazie anche alle molte rivisitazioni romantiche e non ha ancora cessato di avvincere e affascinare.

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2012
22 novembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
149
EDITORE
Garzanti classici
DIMENSIONE
2
MB