• 0,99 €

Descrizione dell’editore

"Giovanni Verga è lo scrittore italiano considerato come il maggior esponente della corrente letteraria del verismo, non solo per i suoi famosi romanzi "I Malavoglia" e "Mastro Don Gesualdo", ma soprattutto per le sue novelle, fra cui la "Cavalleria Rusticana" che venne poi sviluppata in forma teatrale dallo stesso Verga e diventò un'opera lirica di Pietro Mascagni.

Questo libro contiene tutte le raccolte di novelle scritte da Verga, prima pubblicate su varie riviste e poi in libro: "Primavera e altri racconti", "Vita dei campi", "Novelle rusticane", "Per le vie", "Drammi intimi", "Vagabondaggio", "I ricordi del capitano d’Arce", "Don Candeloro e C." e "Racconti e bozzetti".

Alcune raccolte sono focalizzate sull'ambiente più tipico e confacente alla scrittura di Verga, la realtà siciliana, altre sono ambientate nelle varie città in cui Verga ha vissuto o che ha visitato, soprattutto Milano."

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
2011
25 aprile
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
418
EDITORE
Scrivere
DIMENSIONE
1.4
MB

Altri libri di Giovanni Verga