• 6,99 €

Descrizione dell’editore

È vero che gli americani impazziscono per il ghiaccio, pretendono le mance facoltative, praticano la religione dello sconto e il culto delle poltrone reclinabili? Beppe Severgnini ci porta in viaggio negli Usa tra domande (perché non abbassano l'aria condizionata?) e risposte (perché gli piace così), descrivendo le molte sorprese della vita quotidiana, perché l'America vera si scopre solo attraverso i dettagli: le scaramucce con un idraulico di nome Marx; la terribile potenza dei telefoni e dei bambini, veri padroni del paese; le fallimentari escursioni nello shopping elettronico e le battaglie per (non) ottenere una carta di credito. Ironico, intelligente e divertente, Un italiano in America "è frutto di una lunga inesperienza", perché, ammettiamolo, crediamo di sapere tutto ma in realtà siamo impreparati. Allora pronti a cominciare?

GENERE
Commedia
PUBBLICATO
2011
31 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
221
EDITORE
BUR
DIMENSIONE
1.3
MB

Recensioni dei clienti

EugenioM ,

molto bello

lo consiglio a tutti quelli incuriositi dalla cultura americana...

Cav_Andrea ,

Bellissimo

Bel libro sulla cultura americana.

Goodhour45 ,

Errori

Il libro mi era noto in cartaceo. Non riesco a comprendere i troppi errori di ortografia. Ad esempio mail al posto di Mall. Ne ho contati piu' di cento.Vergogna!

Altri libri di Beppe Severgnini