• 7,99 €

Descrizione dell’editore

Questo è la storia di una bambina ebrea e del suo rapporto con la madre. La piccola viene nascosta in un convento cattolico alle porte di Roma per sfuggire alla deportazione. È attratta dal dio "buono dei cristiani e non da quello sempre arrabbiato degli ebrei", dalla sicurezza di quel mondo cattolico non minacciato, da una lieve vertigine mistica ambiguamente incoraggiata da qualche monaca, dalla speranza d'interpretare la Madonna alla recita di Natale. Ma quando è a un passo dall'abbracciare la nuova fede, interviene la madre, "tigre, leonessa, che ha poco tempo per libri e sinagoghe perché deve difendere le figlie", la loro vita ma anche la loro identità minacciata. Solo a guerra terminata potrà dire alla figlia: tu non sei una bambina ebrea, sei una bambina e basta.

GENERE
Fiction e letteratura
PUBBLICATO
1994
1 gennaio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
128
EDITORE
Edizioni e/o
DIMENSIONE
1.8
MB

Recensioni dei clienti

Daryb2 ,

Interessante

Libro interessante, che narra la tormentata vita di una giovane ragazza ebrea in fuga dal nazismo

Altri libri di Lia Levi