• 1,99 €

Descrizione dell’editore

L’analisi dettagliata del ritratto dipinto da Paul Gauguin Van Gogh che dipinge i girasoli, insieme alle acquisizioni di recenti studi storici, illumina di una nuova luce il dramma che si compì ad Arles la notte della anti vigilia di Natale del 1888 quando i due pittori ebbero un violentissimo alterco, Gauguin lasciò precipitosamente Arles e van Gogh, mutilato del lobo dell’orecchio sinistro, fu ricoverato in preda ad allucinazioni all’ospedale della cittadina.

GENERE
Arte e intrattenimento
PUBBLICATO
2014
23 dicembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
23
EDITORE
Lulu
DIMENSIONE
19
MB

Recensioni dei clienti

studark ,

Il giallo di Van Gogh

Giallo, il colore preferito da Van Gogh nel periodo di Arles che precede la traumatica rottura con Gauguin. Gialla è la casa in cui abita, gialli i campi di grano della Crau, gialli i girasoli che tanto ama dipingere. Proprio analizzando la tela di Gauguin "Van Gogh che dipinge i girasoli", l'autore ricostruisce, tinteggiandola in "giallo", la vicenda della notte di Natale del 1888, quando il tormentato pittore olandese riportò la famosa ferita all'orecchio. Un'avvincente analisi tra detective story, indagine psicanalitica ed esegesi artistica che richiama gli studi di Freud su Leonardo.

Altri libri di Antonino Saggio

Altri libri di questa serie