Vanagloria e orgoglio

Il rapporto deformato con il fare e con Dio

    • 4,7 • 3 valutazioni
    • 1,99 €
    • 1,99 €

Descrizione dell’editore

Enzo Bianchi dedica questo volume della serie "Se questa vita ha un senso" alla vanagloria e all’orgoglio. 

Se l’acedia è atonia, la vanagloria provoca una sorta di iper-tonia: in noi si risvegliano il vigore e la forza, e tutto in vista della lode, dell’applauso altrui. Eppure, paradossalmente, la vanagloria e l’acedia sono probabilmente i vizi più diffusi nella nostra società: certo, l’acedia scaccia la vanagloria e la vanagloria l’acedia, ma entrambi questi vizi saturano l’aria che respiriamo. La vanagloria è davvero una tentazione sottilissima e assai difficile da discernere, un vizio multiforme che ci attacca da ogni parte: «facilmente si mescola a ogni opera virtuosa».

L’orgoglio, strettamente legato alla vanagloria, è invece il vertice e il più sottile di ogni peccato e, nel contempo, si cela in ognuno di essi.

GENERE
Religione e spiritualità
PUBBLICATO
2013
12 febbraio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
64
EDITORE
San Paolo Edizioni
DIMENSIONE
934
KB

Altri libri di Enzo Bianchi

2011
2013
2011
2013
2013
2013