• 9,99 €

Publisher Description

Il racconto vibrante di mezzo secolo di storia del Novecento in un’emozionante autobiografia, quella di Doris Lessing, la grande scrittrice. Nella prima parte due paesi, due continenti, due culture in conflitto, la tradizione europea e il paesaggio africano fanno da sfondo allo sbocciare di un’adolescenza, al formarsi di una coscienza sessuale, letteraria, politica, al distacco dall’orizzonte familiare, prima con il matrimonio e la maternità, poi con la partenza per Londra. Intorno, il quadro di oltre un secolo di storia: la vita nell’Inghilterra rurale dell’Ottocento, l’emigrazione britannica in Rhodesia meridionale (oggi Zimbabwe), la nascita dell’apartheid, la Grande depressione, i movimenti di liberazione, l’Europa del secondo dopoguerra. Nella seconda parte, invece, Lessing racconta molto di più di sé e della sua vita, dal dopoguerra fino ai primi anni sessanta. Ma è soprattutto la storia di Lessing amante, di Lessing comunista e di come sia arrivata a interpretare – e a rifiutare – sia l’amore romantico sia la rivoluzione socialista come due patologie fatali. Un libro toccante e appassionante, l’autobiografia del Novecento letto attraverso una delle sue voci più liriche.

GENRE
Biography
RELEASED
2019
May 28
LANGUAGE
IT
Italian
LENGTH
864
Pages
PUBLISHER
Feltrinelli Editore
SIZE
2.9
MB

More Books by Doris Lessing