• 3,99 €

Publisher Description

Riflettere sul cinema di Stanley Kubrick in forma non convenzionale è la caratteristica di questo saggio. A cominciare da un’analisi dei singoli film, ordinati non cronologicamente ma raggruppati per temi. Adottando una catalogazione parti colare, l’autore mette in evidenza le costanti che legano un’opera all’altra – il potere, la violenza, il sesso, il denaro – giungendo a mostrare, nella loro complessità, i disorientamenti dell’individuo e le disillusioni collettive: una visione – tutto sommato non pessimistica dell’uomo – che induce a cogliere, nella filmografia kubrickiana, una tensione fortemente educativa.

Enzo De Paoli

studioso della storia del cinema, ha pubblicato saggi e svolto a lungo atti vità formati va sui linguaggi audiovisivi. Negli anni Settanta ha vinto il Premio Pasinetti con un testo su Pasolini e collaborato con la rivista Cinema nuovo diretta da Guido Aristarco e con l’Università di Torino. Ultime sue opere: Il cinema e la Prima repubblica; Scuola e cinema.

GENRE
Arts & Entertainment
RELEASED
2015
30 March
LANGUAGE
IT
Italian
LENGTH
236
Pages
PUBLISHER
Erga Edizioni
SIZE
3.5
MB