• $95.00

Descripción de editorial

Il mio nazista preferito.

Il mito di Albert Speer, il nazista buono.

La storia del gerarca nazista che si salvò dalla forca al processo di Norimberga.

Albert Speer, uno dei principali gerarchi nazisti, fu architetto di Hitler e Ministro della Produzione di Armamenti. Fu responsabile della deportazione e della morte di milioni di lavoratori schiavi che furono obbligati a lavorare in condizioni degradanti nelle industrie belliche.

Si stima che furono usati 14 milioni di lavoratori contro la loro volontà per aumentare di 4 volte la produzione di armamenti durante la gestione di Albert Speer.

Grazie a questo enorme incremento della produzione la Germania fu in grado di sostenere il conflitto per altri due anni.

Questa estensione del conflitto comportò, come conseguenza, vari milioni di vittime che avrebbero potuto essere evitate.

Nonostante la sua responsabilità diretta per la morte di milioni di lavoratori schiavi e di prigionieri di guerra, Albert Speer evitò miracolosamente la condanna alla forca, che invece ricevettero i suoi compagni nazisti sottoposti al processo a Norimberga.

Albert Speer fu l'unico nazista a mostrare un qualche tipo di pentimento e ad accettare la responsabilità condivisa per le atrocità commesse durante il regime nazista.

Speer fu condannato solo a 20 anni di detenzione nel carcere di Spandau, pena che scontò pienamente fino all'ultimo giorno.

All'uscita di prigione pubblicò un libro di memorie che divenne un best seller mondiale, ebbe una grande ripercussione mediatica e lo fece diventare un uomo ricco.

Alla luce del suo pentimento e della sua accettazione delle responsabilità è spesso definito in modo ironico come "il nazista buono".

Acquista questo libro per scoprire le strategie che Albert Speer utilizzò per salvarsi dalla forca e per diventare il nazista preferito di tutto il mondo!

GÉNERO
Arte y espectáculo
PUBLICADO
2020
julio 15
LENGUAJE
IT
Italiano
EXTENSIÓN
29
Páginas
EDITORIAL
Unitexto. Digital Publishing
VENDEDOR
Draft2Digital, LLC
TAMAÑO
170.2
KB

Más libros de Lázaro Droznes