• USD 7.99

Descripción de editorial

QUESTO LIBRO È A LAYOUT FISSO

“Viviamo in una nuova era in confronto agli anni passati (’60 e ’70), un’era di compromesso e di riorganizzazione anche all’interno delle forze politiche palestinesi. Nonostante l’oppressione, il colonialismo sionista e le divisioni interne l’unica costante in una maniera unitaria e chiara deve essere la Resistenza all’occupazione. Gli obiettivi del nostro popolo restano e rimarranno: la libertà, l’indipendenza ed il diritto al
ritorno” così si è espresso in una recente dichiarazione Ahmed Sa’adat, attuale Segretario Generale del FPLP e prigioniero nelle carceri israeliane, riguardo alla lotta della Resistenza palestinese contro l’occupazione israeliana e contro l’ideologia colonialista rappresentata dal sionismo.
Uno degli obiettivi di questo testo è quello di esaminare il percorso politico del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina, partito della sinistra radicale palestinese, in questi 50 anni dalla sua fondazione e di evidenziare l’adeguamento dell’ideologia alle esigenze derivanti dai differenti periodi storici dal 1967,
anno della sua fondazione, ad oggi. Un partito che, nonostante le difficoltà e le vicissitudini storiche, rappresenta ancora una delle principali forze politiche del popolo palestinese.
Stefano Mauro nato a Cosenza nel 1975. Esperto di Medio Oriente, Maghreb e Jihadismo, scrive e collabora con il quotidiano il manifesto, con l’agenzia d’informazione Nena News e con il quotidiano online Contropiano. Scrive all’estero per il sito d’informazione indipendente franco-belga Investig Action. É autore, inoltre, del libro Il radicalismo islamico: Hizbollah da movimento rivoluzionario a partito politico, Edizioni Clandestine 2007.

GÉNERO
Historia
PUBLICADO
2018
noviembre 26
LENGUAJE
IT
Italiano
EXTENSIÓN
192
Páginas
EDITORIAL
Edizioni Clandestine
VENDEDOR
StreetLib Srl
TAMAÑO
43.1
MB