• USD 0.99

Descripción de editorial

Nel Libro de poemas, composto dal 1918 al 1920, Lorca documenta il suo grande amore per il canto e la vita. Dialoga con il paesaggio e con gli animali con il tono modernista di un Rubén Darío o un Juan Ramón Jiménez facendo affiorare le sue inquietudini sotto forma di nostalgia, di abbandoni, di angosce e di protesta ponendosi domande di natura esistenziale:
Che cosa racchiudo in me
in questi momenti di tristezza?
Ahi, chi taglia i miei boschi
dorati e fioriti!
Che cosa leggo nello specchio
d'argento commosso
che l'aurora mi offre
sull'acqua del fiume?
.

GÉNERO
Ficción y literatura
PUBLICADO
2018
mayo 20
LENGUAJE
IT
Italiano
EXTENSIÓN
238
Páginas
EDITORIAL
Bauer Books
VENDEDOR
StreetLib Srl
TAMAÑO
690.2
KB

Más libros de Federico García Lorca