• 5,99 €

Publisher Description

Un'invettiva e una ricostruzione storica. Con un'idea di fondo: mai nessun popolo come quello italiano è stato tradito dai suoi governanti in maniera così determinata, ossessiva, cinica, perversa. Gli Italiani hanno primeggiato nelle arti e nella scienza; il loro pensiero è stato un fondamento e un faro nello sviluppo della civiltà occidentale. Eppure papi, re, imperatori, dittatori, banchieri, politici, per coltivare il proprio Potere, hanno calpestato gli Italiani, hanno sfruttato la loro natura, le loro città, le loro doti, favorendo in essi un perenne sentimento di vergogna, un'immagine deteriore di vigliaccheria e di preordinata sconfitta. Una nuova storia del Potere, "politicamente scorretta", che non risparmia nessuno. Per una volta, una difesa appassionata e sincera degli Italiani.

GENRE
History
RELEASED
2013
June 24
LANGUAGE
IT
Italian
LENGTH
176
Pages
PUBLISHER
BUR
SIZE
899.1
KB

More Books by Ida Magli