• $5.99

Descrizione dell’editore

In una torrida estate la tranquillità di un immaginario paese del cilento viene turbata dal ritrovamento di una donna decapitata al centro della piazza principale. Un omicidio efferato cui ne seguiranno altri eseguiti nella stessa modalità nei giorni successivi. A condurre le indagini è il commissario Antonio, che sarà affiancato dai suoi amici di vecchia data, il chirurgo Carlo e l’avvocato Luca, quando tra le vittime ci sarà Giuseppe, l’ultimo del quartetto che dai tempi dell’infanzia si riunisce d’estate a Silva. Intorno agli omicidi aleggia una strana energia, nonostante vengano commessi al centro del paese sembra che nessuno si accorga di queste atrocità.  Sarà grazie a un incontro, non del tutto casuale, che il trio, sotto la guida di Carlo, capirà dove indirizzare le indagini.

La penna di Gianfrancesco Intini, capace di alternare descrizioni minuziose a riflessioni di natura esistenziale e scene d’azione, genera un giallo oscuro dove si vince solo se si è capaci di scegliere, di seguire il proprio istinto, di andare oltre la razionalità.


Gianfrancesco Intini, romano, classe 1986, nel 2012 si laurea in Medicina e Chirurgia per poi specializzarsi in Chirurgia Generale. Da sempre accanito lettore, ha come riferimenti letterali Stephen King, Gabriel Garcia Marquez, Giorgio Faletti, Thomas Harris, Charles Bukowsky, George Orwell.

Si dedica alla scrittura sin dal liceo, prima con poesie poi con racconti brevi. In età adulta collabora col Corriere di Roma con pezzi di natura culturale e pubblica articoli scientifici su riviste nazionali e internazionali.

Corona il sogno di scrivere un libro con Linea di sangue, il suo romanzo d’esordio.

GENERE
Misteri e gialli
PUBBLICATO
2019
8 novembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
178
EDITORE
InKnot Edizioni
DISTRIBUTORE
INKNOT S.R.L.S.
DIMENSIONE
2.2
MB

Altri libri di questa serie