• $5.99

Publisher Description

Il libro coglie tutta l’intensità e l’amarezza che c’è nel declino di un genitore. Una storia esemplare di una figlia e di un genitore, un testo illuminante e toccante per chi vive accanto a una persona cara affetta dal morbo di Alzheimer.Bette Ann Moskowitz narra con sguardo sensibile l’esperienza dell’invecchiamento e della malattia della madre: dalla manifestazione dei primi sintomi al ricovero e alla permanenza in una casa di riposo. Ci racconta il senso di colpa e d’inadeguatezza, i dubbi cui la difficile condizione la mette di fronte, il confronto serrato e a volte dissonante con la sorella. Le riflessioni sul “diventar vecchi”, sulla perdita progressiva di memoria, e sulle sue implicazioni psicosociali, affidano al lettore un patrimonio di conoscenze anche pratiche che l’autrice ha acquisito per esperienza diretta nel corso degli anni.«Questo è il libro che avrei voluto leggere quando ho iniziato a vivere questa esperienza: qualcosa che mi potesse dare ciò di cui via via avevo bisogno: suggerimenti, testimonianze, rassicurazioni e sostegno».

GENRE
Nonfiction
RELEASED
2018
August 1
LANGUAGE
IT
Italian
LENGTH
204
Pages
PUBLISHER
Exorma edizioni
SELLER
DigitPub srl
SIZE
549.9
KB

Other Books in This Series