• $13.99

Publisher Description

Finalmente, dopo quarant’anni, per la prima volta un’antologia raccoglie 34 racconti scritti da Edward D. Wood Junior tra la fine degli Anni Sessanta e i primi Anni Settanta quando, per pagare l’affitto, il regista americano avviò un’intensa attività di scrittore.
Sono storie che, in origine, erano destinate a riempire gli spazi bianchi tra le foto delle pin-up nei girlie magazines dell’epoca. Wood, che aveva tentato in tutti i modi di sfondare a Hollywood, affronta nei racconti tematiche scomode per quegli anni, come il feticismo e il travestitismo, che lui stesso praticò.
Cimiteri, bordelli, strade di provincia, ma anche palazzi lugubri e verdi campi da golf fanno da scenario alle ossessioni di un uomo che in vita ha subìto umiliazioni e fallimenti, ma che, decenni prima dell’avvento di Facebook e di Instagram, ha saputo creare la propria identità attraverso l’artificio. E che, tra fiumi di alcol, schizzi di sangue e golfini d’angora, emerge ora come l’autentico maestro del pulp.

“Ora che l’originalità sembra consistere nell’avere un account sui social media, Wood ci ricorda cosa sia davvero l’anticonformismo”
The New York Times

“Un libro incredibilmente unico”
Los Angeles Times

GENRE
Fiction & Literature
RELEASED
2015
October 2
LANGUAGE
IT
Italian
LENGTH
398
Pages
PUBLISHER
Gallucci
SELLER
Edigita S.r.l
SIZE
1.6
MB

More Books by Ed Wood