• 11,99 €

Descrizione dell’editore

Una società priva di memoriae di registrazioni è inimmaginabile, poiché ogni ruolo e ogni accordo poggia sullamemoria, e ogni comportamento sull'imitazione: ecco perchégli archivi e i documenti sono centrali nella vita della società e dei singoli. La centralità della ‘documentalità' è ancor più evidente di fronte ai fenomeni macroscopici degli ultimi anni: l'esplosione dei sistemi di registrazione e di scrittura, dai computer ai telefonini al web, che non solo hanno trasformato la nostra quotidianità, ma che hanno anche messo in luce l'essenza della realtà sociale, il fatto cioè di basarsi in modo non accidentale, ma essenziale, su iscrizioni e registrazioni.

GENERE
Non-fiction
PUBBLICATO
2014
18 febbraio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
448
EDITORE
Editori Laterza
DIMENSIONE
3.1
MB

Altri libri di Maurizio Ferraris