• 4,99 €

Descrizione dell’editore

Il dono – oggetto materiale o metafora di uno stile di vita – è al centro delle più stimolanti riflessioni sull’essenza profonda dell’economia e della società, oltre che sulla natura stessa dell’uomo.
L’opposizione tra un’idea di società basata sulla solidarietà e un mondo utilitaristico – così simile al nostro – non riguarda solo l’economia, ma anche l’etica e la cultura nel suo complesso. Per questo, negli otto interventi che compongono il volume troviamo, accanto all’illustre sociologo della vita liquida Zygmunt Bauman, economisti come Stefano Zamagni, ma anche Marco Aime e Marino Niola, antropologi attenti al contemporaneo, filosofi come Laura Boella e Salvatore Natoli, psicoanalisti come Luigi Zoja, e perfino un giocoso umanista sui generis come Stefano Bartezzaghi.

Interventi nel libro:

MARCO AIME
Eppur si dona

STEFANO BARTEZZAGHI
Il dono è un nodo, il regalo è una regola

ZYGMUNT BAUMAN
La solidarietà ha un futuro?

LAURA BOELLA
Perdonare

SALVATORE NATOLI
Logica del dono. È sempre l’utile contro il gratuito?

MARINO NIOLA
Il lievito del dono

STEFANO ZAMAGNI
Il dono come gratuità in economia

LUIGI ZOJA
Dono e obbligo. Una riflessione sul contributo sociale

GENERE
Non-fiction
PUBBLICATO
2013
16 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
128
EDITORE
UTET
DIMENSIONE
842.9
KB

Altri libri di Stefano Bartezzaghi, Marco Aime, Zygmunt Bauman, Laura Boella, Salvatore Natoli, Marino Niola, Stefano Zamagni & Luigi Zoja