• 7,99 €

Descrizione dell’editore

«Il miglior libro che McEwan abbia mai scritto».
«The Observer»

«Espiazione è un romanzo meraviglioso».
«The Independent»

«Soltanto il geometrico, cristallino McEwan poteva trascinarci con tanta sapienza in tale vertiginoso labirinto».
«la Repubblica»

***

All'età di tredici anni, in un caldo giorno d'estate del 1935, Briony Tallis sente di essere diventata una scrittrice. La sera stessa, accusando di un crimine odioso un innocente, commette l'errore che la segnerà per tutta la vita. Eppure la giornata era iniziata sotto i migliori auspici. C'era la commedia da mettere in scena, i cugini arrivati dal nord per trascorrere qualche tempo in casa Tallis, e da Londra era atteso l'amatissimo fratello Leon con un amico, industriale della cioccolata. Soltanto la sorella maggiore Cecilia impensieriva Briony, con quel suo misterioso rapporto che la legava a Robbie Turner, il figlio della loro donna di servizio.
Tutti i personaggi entrano in scena ma, nella commedia della vita, non ci sono prove prima della recita e ogni gesto assume un carattere definitivo. Presto, sarà troppo tardi per fermare la macchina dell'ingiustizia e la guerra arriverà a spazzare via il vecchio mondo con le sue raffinate ipocrisie.

GENERE
Narrativa e letteratura
PUBBLICATO
2014
14 ottobre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
400
EDITORE
Einaudi
DIMENSIONE
1,2
MB

Recensioni dei clienti

Linaa musarraa ,

Labirinto

Quando si leggono i libri contorti lo si capisce subito che sarà un noioso e continuo salto nel tempo, ma non per questo libro!
"Espiazione" ti travolge e ti culla nel tempo con dolcezza senza che tu te ne accorga, è piacevolmente incasinata e strappalacrime la fine!
Libro super consigliato!

Vanessa74 ,

VIVERE CON ALTRI

Espiazione è un romanzo sui sensi di colpa e alla fine ci si chiede: “È possibile l’espiazione, avendo la capacità di modificare a proprio uso e consumo, il destino degli altri?”
A mio avviso, l’espiazione non è mai possibile dentro di noi.
Ian McEwan ha una scrittura fluida e molto piacevole. Il romanzo non è un capolavoro, ma fa l’effetto giusto: lo apri, entri dentro e...per 381 pagine, vivi con altra gente. Einaudi 11,50€.

Altri libri di Ian McEwan