• 7,99 €

Descrizione dell’editore

L'autorevolezza di una persona non si misura esclusivamente sul posto di lavoro e nel rapporto con i colleghi, ma anche nella vita privata, a scuola, nello sport, in famiglia e persino nelle relazioni di coppia. Essere leader significa suscitare entusiasmo e sentimenti positivi nelle persone che ci circondano. Significa saper stimolare, farsi apprezzare, coinvolgere e trascinare. Il dispotismo non serve, la bravura e la competenza non sono sufficienti: la prerogativa della leadership è infatti di natura emozionale. In questo libro - non un semplice manuale di management, ma una coinvolgente indagine sull'intelligenza umana - Daniel Goleman ci spiega come essere leader non sia semplicemente una questione di testa, ma come siano necessarie empatia, sensibilità, creatività e flessibilità. Caratteristiche che non costituiscono il privilegio di pochi, ma rappresentano le potenzialità nascoste in ciascuno di noi. Bisogna soltanto imparare a riconoscerle e allenarle.

GENERE
Affari e finanze personali
PUBBLICATO
2012
5 settembre
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
386
EDITORE
BUR
DIMENSIONE
1.2
MB

Recensioni dei clienti

Luca.designer ,

Noioso e "inconcreto"

Il libro è tonso di racconti di aziende e di cosa è successo in determinati episodi positivi e negativi. L'autore però rimane molto sul filosofico e non tratta in termini pratici quali comportamenti adottare per migliorare se stessi. Per questo aspetto consiglio vivamente un altro libro: i nuovi condottieri di Paolo Ruggeri.

Altri libri di Daniel Goleman