• 7,99 €

Descrizione dell’editore

Trumble, nella Florida del Nord, è un carcere federale di minima sicurezza. O meglio, secondo la definizione ufficiale del dipartimento degli Istituti di correzione e detenzione, un "campo". Niente recinti, filo spinato, torrette, agenti armati. Insomma, un penitenziario per criminali relativamente poco pericolosi: spacciatori, rapinatori, truffatori, ladruncoli, evasori fiscali. Dove ora sono ospitati anche tre ex giudici, che si fanno chiamare i Confratelli: Hatlee Beech, del Texas, esperto di sentenze e appelli; Finn Yarber, della California, specializzato in fallimenti e divorzi; Joe Roy Spicer, del Mississippi, giudice di pace. Ogni giorno i tre si ritrovano nella biblioteca legale, zona sotto la loro egida esclusiva. Lì discutono i casi di alcuni reclusi, redigono documenti, continuano, insomma, a esercitare l'avvocatura pur senza averne il diritto. E lì, soprattutto, passano il tempo a scrivere lettere, l'esca per crudeli ricatti che fruttano un mucchio di soldi. Talmente tanti da fare dell'estorsione il loro vero e proprio lavoro. Un giorno, però, Beech, Yarber e Spicer incappano in uno spiacevole imprevisto. Nella loro rete cade una vittima sbagliata, un uomo potente con amici pericolosi e influenti: il futuro dei Confratelli sembra segnato. Washington: Aaron Lake, Rappresentante dell'Arizona e presidente della commissione della camera sulle forze armate, riceve dal direttore della Cia Teddy Maynard un'offerta inattesa. Sarebbe meglio dire una richiesta d'accordo. Intelligente e tenace, ottimo oratore, coscienzioso fino all'esasperazione, Lake non ha doppia vita, nessuna ombra nel passato o scheletri nell'armadio. Almeno, così pare.

GENERE
Misteri e gialli
PUBBLICATO
2014
17 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
336
EDITORE
Mondadori
DIMENSIONE
1
MB

Recensioni dei clienti

Enricopirasdesign ,

Aaron Lake

A parte il nome, che suona strano per un candidato alla presidenza degli Stati Uniti, direi che anche questo racconto di Grisham risulta credibile e funzionante. Peccato finisca proprio quando ci si aspetterebbe che evolvesse. In bene o in peggio.

Giorgio Piras ,

Meraviglioso!

Niente di meglio per estraniarsi dalle preoccupazioni quotidiane. Avvincente fin dalle prime pagine, trama tanto originale da lasciare sorpresi per la fantasia dell’autore, non troppi
personaggi, agevolmente tracciabili nella narrazione.

Altri libri di John Grisham