Descrizione dell’editore

Chi conosce Contrera, l'investigatore privato piú malridotto della letteratura poliziesca italiana, senza una vera casa e con un ufficio ricavato in una lavanderia a gettoni, sa molto bene che quando accetta di lavorare a un caso ci mette tutto l'impegno possibile. Nonostante i modi un po' grezzi e gli errori commessi, Contrera arriva sempre alla verità. Ed è quello che fa in questo racconto, dopo aver ritrovato il cadavere di un malvivente con una fascetta di plastica stretta alla gola. Lo farà indagando a modo suo, con la collaborazione del quartiere in cui è nato, la babelica Barriera di Milano, che però sta a Torino. Chi non lo conoscesse, grazie a questa storia che l'autore ha deciso di regalare ai «reclusi» di oggi, può scoprire un personaggio antieroico, disilluso, cafone, ma terribilmente vero.

GENERE
Misteri e gialli
PUBBLICATO
2020
19 maggio
LINGUA
IT
Italiano
PAGINE
60
EDITORE
Einaudi
DIMENSIONE
282.9
KB

Recensioni dei clienti

alma barbieri ,

Il colpevole se ne frega

Fantastico ! Mi piace questa figura di Contrera ! Non è il solito poliziesco che ci si aspetta . Dello stesso autore cercherò anche gli altri . Complimenti! 👏👏👏👏👏

Altri libri di Christian Frascella

Altri libri di questa serie